Home   /  Chi siamo

Chi siamo

La ricerca della qualità nelle materie prime è sempre stata una nosta priorità assoluta. Nel corso degli anni ne abbiamo provati e fatti assaggiare tantissimi, alcuni hanno retto il confronto, altri li abbiamo sostituiti per quanto economicamente convenienti. Ma alla fine, la scelta volta alla ricerca della qualità ha dato i suoi frutti, rivelandosi vincente e fortemente apprezzata dalla clientela.

 

Il giusto compromesso tra utilizzo di Eccellenze produttive e costi contenuti ci ha permesso di affinare la nostra offerta gastronomica, sempre più ricca, costantemente rivolta al desiderio di offrire il massimo della Qaulità perch+ ogni Cliente soddisfatto rappresenta per noi una piccola, gratificante vittoria.

 

Un sogno coltivato fin da bambino, una passione innata, alimentata e cresciuta negli anni e diventata magicamente realtà nel 1989.

Oggi più di ieri....Pizzaiuoli per Passione

L'ispirazione Napoletana,

il tempo passa e le storie restano e se anche non possiamo vantare la tradizione delle più antiche pizzerie napoletane a cui da sempre cerchiamo di ispirarci, siamo arrivati anche noi alla seconda generazione.

Le farine e l'impasto,

l'esperienza di questi anni ci ha insegnato ad individuare ed utilizzare miscele di farine selezionate singolarmente, anche di diversi molini, ognuna per le sue peculiarità, funzioni e qualità. Le varie percentuali sono state calibrate per il risultato desiderato, dove si è tenuto conto anche degli studi eseguiti sulle farine, riguardanti gli effetti sulla salute. Seppur il nostro impasto rimane saldamente legato all'Antica Tradizione Napoletana, l'interesse ai nuovi sapori, rimane vigile nel cogliere anche le più piccole sfaccettature.

La Lievitazione, una fase importantissima, realizzata esclusivamente in modo lento e naturale con una simultanea maturazione dell'impasto a temperatura ambiente, calcolata giorno per giorno, in base a temperatura e umidità dell'aria, ne consegue una Pizza ad altissima digeribilità e leggerezza.

La lavorazione,

eseguita con gesti di manualità e maestria, scandisce il ritmo di una stesura costante e mai frenetica, così tra una leggera pressione, una carezza ed un volteggio, prende forma la pizza che, per arrivare al giusto traguardo, avrà bisogno di cura, gusto e fantasia.

Sono questo gli elementi determinanti per una farcitura equilibrata e mai predominante, bella anche da guardare prima della degustazione finale.

 

La cottura,

nel gesto di porre la pizza accanto al fuoco vivo occorrono: abilità, velocità, destrezza ed intuito, che saranno determinanti per una cottura finale. Non pochi esperti si sono pronunciati su questo argomento, tanto da concordare che una vera pizza napoletana non deve essere né troppo cotta, né troppo cruda. Sembrerebbe un paradosso ma in realtà non è altro che una definizione per far capire che esiste una esile linea di confine tra il troppo e il troppo poco, riconoscerla è il segreto di anni passati vicino alla bocca del forno.